Qualità

QUALITÀ

Una promessa di Eccellenza

Custodi del sapore,
esploratori del gusto

Custodi del sapore, esploratori del gusto

Produciamo da cinquant’anni esclusivamente formaggi di pura pecora, nel rispetto della tradizione casearia sarda: per noi la qualità non è soltanto una certificazione, ma fa parte del mondo in cui affondiamo le nostre radici.

Qualità in Sardaformaggi è l’impegno quotidiano per essere e rimanere un’industria artigiana, in grado di offrire prodotti tipici nel rispetto della tradizione, ma al contempo avvalendoci delle più moderne tecnologie e di manodopera altamente professionale e specializzata.

Qualità vuol dire garantire la massima rintracciabilità di prodotto e di filiera, rispettare meticolosamente tutti i disciplinari DOP ma soprattutto monitorare materie prime, prodotti e ambienti con analisi continue.

Questa sinergia tra qualità, tradizione e innovazione permette di offrire una ricca gamma di prodotti dal sapore unico e speciale.

Certificazioni

Gli standard BRC e IFS sono schemi internazionali promossi con l’obiettivo di armonizzare, a fronte di principi comuni, i differenti standard adottati dalla Grande Distribuzione europea. La Grande Distribuzione si è infatti fatta promotrice a livello internazionale di standard igienico-qualitativi, richiedendone l’applicazione ai propri Fornitori: attraverso questi schemi, è possibile monitorare e verificare le metodiche di lavorazione ed il rispetto di requisiti igienici lungo l’intera supply-chain, garantendo la sicurezza degli alimenti ed una pronta gestione del rischio, laddove si dovesse verificare un problema. Costituiscono modelli riconosciuti sia in Europa che nel resto del Mondo e Sardaformaggi può vantare questa importante certificazione a partire dall’ottobre 2007.
L’associazione nasce tra il 2001 e il 2002, quando un gruppo di professionisti decide di occuparsi della salvaguardia e della valorizzazione dei formaggi di montagna e del loro ambiente. Per filosofia, e anche per adattarsi alla grande varietà di lingue dei paesi partecipanti, questa associazione sceglie un nome latino, “Caseus Montanus”, che significa Formaggio di Montagna. Sardaformaggi, forte del suo stabilimento dislocato a oltre 700mt dal livello del mare, fa orgogliosamente parte dei caseifici di montagna e dell’associazione.
Certificazione che qualifica i processi produttivi, garantendo che si è arrivati al risultato finale nel miglior modo possibile. Emessa il 23/02/1998 è valida fino all’11/07/2015.
Attestato rilasciato da QCertificazioni, organismo di certificazione indipendente, che attesta – attraverso un controllo costante ed ispettivo – il rispetto dei disciplinari di certificazione eco-biologica a garanzia del consumatore. Sardaformaggi ha ricevuto per la prima volta questa certificazione il 22/07/2002, rinnovata fino al 23/02/2014.
Certiquality, organismo al servizio delle imprese accreditato per la certificazione dei sistemi di gestione aziendale per la qualità, ha concesso a Sardaformaggi questo importante attestato, che qualifica l’impatto ambientale di una azienda nei processi produttivi. Questa certificazione resterà in vigore fino al 05/05/2016, ed è stata erogata nel 2004.
Certificazione che attesta la rintracciabilità aziendale dei formaggi freschi e stagionati, interi, porzionati o grattugiati, dall’approvigionamento delle materie prime alla vendita del prodotto confezionato. Sardaformaggi ha ricevuto questa certificazione il 01/08/2006 e, attraverso successivi rinnovi, essa sarà valida fino all’11/07/2015.

Consorzi

Consorzi

ll Consorzio per la Tutela del Formaggio Pecorino Romano, costituito nel novembre del 1979 per volontà di un gruppo di operatori del Lazio e della Sardegna, ottiene (il 14 gennaio del 1981) dal Ministero dell’Agricoltura di concerto con il Ministero dell’Industria, l’affidamento dell’incarico di vigilanza sulla produzione e sul commercio del Pecorino Romano. Dal 28 aprile 2002 il Consorzio ha ottenuto il nuovo incarico per la tutela della DOP da parte del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali. Gli scopi del Consorzio, specificati nello statuto, comprendono la tutela e la vigilanza sulla produzione e sulla commercializzazione del Pecorino Romano, la tutela della denominazione in Italia e all’estero, l’incremento del consumo e il miglioramento qualitativo del prodotto, in collaborazione con organi e istituzioni regionali, nazionali e comunitarie.
Prodotto esclusivamente con latte di pecora intero proveniente dalla zona di origine, il Pecorino Sardo è un ottimo formaggio da tavola e si presenta in due tipologie differenti per caratteristiche dimensionali e organolettiche: il DOLCE e il MATURO. Dal 2 luglio 1996 la qualità del Pecorino Sardo DOP nelle due tipologie è garantita dal Consorzio di Tutela, oggi costituito da società cooperative e private operanti su tutto il territorio regionale. L’11 Dicembre 2002, con Decreto Ministeriale, il Consorzio ha ottenuto il riconoscimento ufficiale quale unico Organismo di Rappresentanza e Tutela della DOP Pecorino Sardo ed è stato ufficialmente investito delle funzioni di vigilanza contro qualsiasi abuso, frode e contraffazione in commercio. L’incarico ministeriale è stato puntualmente rinnovato ogni triennio.
Il Consorzio IFL è un consorzio di aziende produttrici di specialità alimentari e vitivinicole, provenienti da differenti Regioni d’Italia, che ha lo scopo di promuovere e rappresentare alcuni dei migliori attori dell’ “Italian Food & Lifestyle” spingendo i prodotti delle aziende associate nei principali e più ricettivi mercati. IFL include tra le proprie aziende associate 10 delle più importanti piccole-medie imprese produttrici di specialità alimentari e vitivinicole di alta qualità; il fatturato consortile aggregato è di oltre 160 milioni di euro, il 41% del quale generato sui mercati esteri. La mission del Consorzio è ben rappresentata dalla frase “Food For Passion” che si riferisce all’amore, la cura e la devozione che ogni singolo produttore pone verso i propri prodotti.

Innovazione e qualità

Investiamo in ricerca e sviluppo per creare continuamente nuovi prodotti che rispondano alle esigenze mutevoli dei consumatori, ma al contempo non rinunciamo a perseguire quotidianamente l’obiettivo del miglioramento qualitativo sui marchi storici che ci hanno fatto conoscere nel mondo.

Abbiamo un assortimento vasto ed eterogeneo: dai dolci da tavola ai pecorini stagionati, dai formaggi grattugiati per concludere con le ricotte e le paste filate, quello che non cambia mai è la nostra attenzione per la qualità delle materie prime e per l’eccellenza del processo produttivo.

Innovare è il nostro pane quotidiano. Possiamo tranquillamente dire che senza innovazione non ci sarebbe stata Sardaformaggi, visto che dal 1963 abbiamo invertito le logiche di produzione del formaggio pecorino in Sardegna, dando vita ad un prodotto per allora sconosciuto, che ha costituito la base delle nostre punte di diamante: i formaggi dolci da tavola.

Ad oggi la missione aziendale è quella di soddisfare i consumatori dalle esigenze più mutevoli, proponendo sempre nuovi prodotti che esaltino il carattere proprio dei formaggi di pecora, la tradizione dell’arte casearia sarda e la delicatezza dei sapori che sprigiona dalla cura che abbiamo dei nostri prodotti.

Dal 1963 portiamo in tavola l’eccellenza del formaggio a 5 stelle. La Qualità in Sardaformaggi non è solo una certificazione ma un insieme di forze dentro i nostri sapori.

Qualità
Tradizione
Innovazione
Carattere
1
Certificazioni di qualità
1
Addetti
1 +
Anni di esperienza nel settore caseario
1 kw/h
di energia fotovoltaica

Attenzione per l'ambiente

Non ereditiamo il mondo dai nostri padri,  ma lo prendiamo in prestito dai nostri figli“(proverbio dei nativi americani).

Questo è il nostro credo, per tener fede al quale cerchiamo di operare nel maggior rispetto possibile del meraviglioso territorio che ci ospita.

Innanzitutto razionalizziamo al massimo l’uso delle acque, così da ridurne il più possibile il consumo, ponendo in essere complessi cicli di lavaggio che consentano di limitare lo spreco di risorse.

Inoltre depuriamo direttamente le acque con un importante impianto interno: abbiamo quindi la piena certezza che le acque siano realmente depurate a norma di legge.

Sul versante del minore impatto ambientale legato ai trasporti, effettuiamo una raccolta del latte circoscritta alle zone limitrofe allo stabilimento di produzione di Buddusò, seppure in una vasta area, razionalizzando al massimo i consumi legati al trasporto della materia prima.

Inoltre siamo fortemente impegnati nello studio dei metodi di produzione di tutte le fonti rinnovabili di energia.

Nel 2012 è stato realizzato il primo impianto fotovoltaico dell’estensione di 3500 mq e dalla potenza di 420 KW/h. L’investimento assorbiva inizialmente circa il 10% del fabbisogno energetico aziendale, ma costituiva solo il primo passo di un ambizioso progetto volto a produrre almeno il 40% dell’energia necessaria in azienda, avvalendoci di tutte le possibili fonti rinnovabili attualmente note, tant’è che ad oggi la potenza installata ammonta già a 950 KW/h.

L’uso e il consumo dei detergenti impiegati nelle quotidiane pulizie degli stabilimenti sono mirati al massimo riciclo, così da limitare la dispersione dei medesimi nell’ambiente e salvaguardarne la salubrità, che consente anche ai nostri prodotti di definirsi altamente genuini.

Amiamo i prodotti naturali, ed è per questo che ci prendiamo cura del territorio in cui nascono.

su